Puglia d’essai

Puglia d’essai

Terra dai colori espressionisti e dai profumi mitologici non è l’appendice di un continente ma il cuore del suo mare. Al Mediterraneo deve tutto. Il Mediterraneo le ha dato tutto: in particolare un’anima slow.Scenari incantati di natura e architettura unite in un abbraccio simbiotico. Nulla può intaccarne il fascino eterno: e ciò che è più cool è proprio la sua vibrante intensità di immagini e colori. Lo sfondo è sempre, in ogni stagione, un meraviglioso azzurro. Il mio azzurro puglia. Una tavolozza intensamente luminosa che non lascia spazio a chiaroscuri se non nelle facciate barocche scolpite.Una terra in cui le diapositive filmiche sono ostaggio di una spontaneità di storie, di immagini, di parole. Chi assaggia la Puglia non ne dimentica il sapore.  Chi beve la Puglia  ne è inebriato per sempre.

English version

Puglia d’essai

Land of expressionist colors and of mythological fragrances. It isn’t the appendix of a continent but the heart of its sea. It thanks to Mediterranean Sea everything. The Mediterranean Sea gave to it everything: in particular, a slow soul. Enchanted landscapes link nature and architecture in a symbiotic hug. Nothing can damage the eternal charm: the coolest thing is exactly its vibrant intensity of images and colors. The background is always the same: a wonderful blue. My own blue made in Puglia. A hard shining palette that doesn’t make room for light and shade effects if not for the engraved baroque facades. A land in which movie slides are part of spontaneous images, words and histories. Who tastes Puglia cannot forget its taste. Who drinks Puglia gets drunk forever.

Lascia un commento